logo cameracantina
top
101
101
102
101
103
101
106
101
107
101
108
101
110
101
112
101
113
101
114
101
115
101
116
101
117
101
118
101
120
101
121
101
122
101
123
101
124
101
126
101
127
101
128
101
129
101
130
101
131
101
202
101
203
101
205
101
206
101
207
101
208
101
210
101
212
101
213
101
214
101
216
101
217
101
219
101
220
101
222
101
223
101
225
101
226
101
227
101
228
101
229
101
230
101
231
101
232
101
233
101
303
101
304
101
305
101
307
101
308
101
309
101
311
101
313
101
314
101
315
101
317
101
318
101
319
101
320
101
321
101
322
101
324
101
325
101
326
101
327
101
328
101
329
101
330
101
331
101
332
101
403
101
404
101
405
101
407
101
408
101
410
101
411
101
413
101
414
101
415
101
417
101
418
101
420
101
421
101
423
101
424
101
426
101
427
101
428
101
429
101
430
101
431
101
432
101
433
101
434
101
down
 
PARTNERS
LINKS
SPONSORS
   
bed and wine enoturismo conveniente hotel gio

top
Brochure CameraCantina

Invia una richiesta di prenotazione per la tua CameraCantina
top

HOME > LE 100 CAMERACANTINA > ROOM 331 - TENUTE AL BANO CARRISI



Link al sito ufficiale

Tenute Al Bano Carrisi
:: Cellino San Marco | BR

“Quella dei vini, nell'antica masseria di Curti Petrizzi, è una tradizione che si tramanda da secoli. Intorno ad un’ampia fascia di macchia mediterranea, fin dal Settecento piccoli vigneti venivano coltivati con cura per creare un "nettare" delizioso non solo per il conte Balzamo, il vecchio proprietario di queste terre, ma anche per quelli che - alla metà dell’Ottocento dopo la caduta del Regno delle Due Sicilie - furono definiti "disertori" e che, sono passati alla storia come "briganti" dopo l’unificazione dell'Italia. Un trisavolo di Al Bano Carrisi, esattamente il bisnonno, nell'attiguo bosco lavorava come carbonaio. Era l'unico, secondo quanto risulta dagli impolverati documenti di famiglia, ad avere contatti diretti con i "briganti". A lui, infatti, le undici persone che si nascondevano nelle campagne di Cellino San Marco si rivolgevano per avere vettovaglie e l'immancabile e delizioso vino di queste contrade. L'anziano carbonaio, costretto da "disertori", non poteva sottrarsi al suo compito di "corriere". Così, non ha mai fatto mancare a quegli uomini l’ottimo bicchiere di "miero", come in dialetto ancora si indica il vino puro (dal latino "merum"). I libri di storia raccontano che negli ultimi giorni di luglio del 1861, quei "briganti" furono scovati dal capitano Luigi Lupinacci che pose fine alle loro storie ormai piene di disperazione. Uomini e storia passano in una terra che oggi, proprietà dei Carrisi, è stata completamente trasformata nel rispetto assoluto di una natura rigogliosa come nel secolo scorso. Di quegli anni, però, resta la tradizione di un grande vino: la stessa del secolo scorso che oggi, grazie alle cantine del cantante Al Bano Carrisi, arriva genuina come allora, sulle tavole di tutto il mondo. Oggi le Cantine producono 10 linee di vino, grappa spumante ed un ottimo olio d’oliva. I vini ricavati da vigneti di 40 e 75 anni comprendono il Primitivo, Negramaro, Salice Salentino, Malvasia, Souvignon Chardonnay e Aleatico. Quando ero bambino Don Carmelo, mio padre, mi portò alla vigna e mi insegnò a liberarla dalle erbacce. "Se dai alla terra, la terra ti dà", mi diceva, così ho capito che prima ancora del vino, dalla vigna ti veniva un sorso di saggezza. Ho dedicato al "Mio Vecchio Saggio" questo vino che mi aiuta a riscoprire il calore degli affetti ed il colore degli anni. L’amore e il rispetto per la terra è un principio che Al Bano ha imparato sin dalla nascita. Nato in una famiglia di contadini, il cantante non ha mai perso quei valori che ha portato sempre con sè e che impone come obiettivo principale nella produzione dei suoi vini e del suo suolo.”

 
:: Galleria cantina
1
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #1
2
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #2
3
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #3
4
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #4
5
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #5
6
Room 331 | Tenute Al Bano Carrisi #6
:: Galleria cameracantina
Firma CameraCantina Via Ruggero d’Andreotto 19 | 06124 Perugia PG | T e F +39 075 5731100 | reception@hotelgio.it | info@cameracantina.it | www.hotelgio.it | www.cameracantina.it
Apice Srl | Sede Legale: Strada Tiberina Nord 26/b | 06134 Perugia | Registro Imprese di Perugia n. 00314960543 | R.E.A. 107.860 | Co. Fisc. / P. Iva 00314960543 | Capitale Sociale 2.520.000,00 i.v.